Destinazione EstroVersi presenta: A. M. alias Il Poeta Notturno

Di nuovo domenica mattina nel salotto di Stella & Luen di Destinazione EstroVersi, le nostre beniamine si preparano ad accogliere questa volta un uomo di altri tempi, molto conosciuto sui social network di Poesia. Le due Socie Istrioniche appaiono nervose … “Dlin Dlon” il campanello?

Si, il suono del campanello annuncia il gradito ospite, un uomo vestito di bianco, che indossa un cappello e porta in mano una confezione che profuma di buono, in questa fredda mattina di marzo. L’uomo si prepara ad entrare in Casa Destinazione Estroversi, al numero 13 di Destinazione Libri, nel quartiere di Casa Fox.

Stella: O mammamia è già arrivato!!

Luen: Weeee calma stai calma è un campanello Stella non l’allarme antincendio! Dai oggi tocca a te preparare le tazze con il caffè e il tè

Stella: No, non ce la faccio Luen! Sono troppo nervosa. Pensaci tu!

Luen: E te pareva! Sempre io! E no eh? E poi perché sei cosi nervosa? Calmati!

Stella: Ti sembra facile Lui è arrivato! L’uomo di cui nessuno conosce il viso sul social network di Poesie e finalmente noi lo vedremo!

Luen: Ho capito va bene! Dai vai ad aprire che questa è una scusa delle tue per non portare il tè in salotto. Oh Signur!

Stella: Luen?

Luen: Che c’è Stella?

Stella: Inizio a preoccuparmi a forza di frequentarmi stai diventando un misto tra dialetto romagnolo e romano!

Luen: Fila ad aprire Stella! Altrimenti il Poeta Notturno andrà via! (aggiunge ridendo)

Qualche istante dopo davanti ad un vassoio con tè, caffè e dei meravigliosi babà portati dall’ospite siedono tre persone: Poeta Notturno, Luen e Stella.

Luen: Poeta Notturno tu sei una nota conoscenza su un famoso social network come Poeta! Tante ammiratrici attirate dal tuo alone di mistero… Vuoi parlarci un pò di te?

Poeta: Ma certo Luen sono qui per questo.

Stella: Sappiamo che non sveli facilmente la tua identità. Ti fai chiamare da pochi Angel vero?

Poeta: Certo milady

(Stella arrossisce vistosamente)

Luen: Stella? Tutto bene cara? Tornando a te Poeta Notturno perché mantenere tanto mistero intorno a te?

Poeta: in realtà Luen non c’è un perché. Potrei dire per privacy ma in realtà non è così. Essere Poeti è anche improvvisarsi attori ed io ho scelto di vivere una parte rimanendo nell’ombra e condividendo le mie Poesie per chi ha voglia di leggerle. Sono un Poeta nato per caso, ho iniziato a scrivere Poesie, incoraggiato dagli amici, ed ho creato la mia pagina su Facebook e poi il Gruppo.

Stella: Io ti ho conosciuto in effetti così, tramite un post di una delle tue Poesie. Mi sono fermata attirata dall’immagine che avevi messo e dalle parole che vi erano scritte.

Poeta: Mi ricordo perfettamente come ci siamo conosciuti e mi ricordo quando mi hai chiesto se l’avessi scritta io… ma soprattutto quello che hai commentato Stella e non è da tutti…

Luen: Ma ti devi sempre far riconoscere? Ma che figure mi fai fare!

Poeta: Ma no Luen! Non me la sono di certo presa. Stella ha fatto bene non sai quante persone li sopra utilizzano una strana consuetudine quella del plagio.

Luen: Questo è un tema a cui abbiamo già accennato vero Stella? Stellaaaa!! Ma insomma “Socia” che ti prende oggi?

Stella: Sono emozionata! Poeta mi ha detto che ho fatto bene!!

Poeta: Benissimo Milady!

Stella: Ok… ok…Riprendo la mia aria professionale altrimenti Luen di arrabbia. Vorrei ricordare ai nostri amici in ascolto che potete trovare le poesie di Poeta Notturno sulla pagina https://it-it.facebook.com/pages/IL-POETA-NOTTURNO/172821292860010 e sul gruppo https://www.facebook.com/groups/391838664274898/ Voglio però farti una domanda… Perché Poeta Notturno e perché da poco Poeta Napoletano?

Poeta: Mi chiamo Poeta Notturno perché i miei componimenti li scrivo prevalentemente di notte. E’ il momento in cui i pensieri e le ispirazioni arrivano indisturbati, in cui mi lascio andare ai ricordi e scrivo i miei versi a “briglia sciolta”. Li appunto sul foglio e poi li riscrivo al computer, approfittando della tranquillità notturna. Poeta Napoletano? Perché sono Partenopeo e spesso utilizzo il dialetto per scrivere i miei versi ed, ovviamente, per non far torto a nessuno inserisco anche la “traduzione” in italiano.

Luen: Ho notato che ultimamente firmi le tue poesie con A.M.

Stella: Ah! Allora vai a sbirciare pure tu eh?

Luen: E certo! Occorreva essere preparate per l’intervista…

Stella: Se se, mo si dice così! Ahahahahahaha

Poeta: Ahahahahaha. Si è vero A.M. sono il mio nome e il mio cognome … Angelo Manna!

Stella: Acciderbolina! Ce l’abbiamo fatta! Uno scoop ! In diretta!

Luen: Ahahahaha! Angelo, allora una domanda… ma tu pubblichi le tue poesie solo su Facebook?

Poeta: No Luen. Ho pubblicato alcuni miei componimenti per l’antologia di “IMPRONTE” edita da Pagine sotto la guida del Poeta contemporaneo Elio Pecora acquistabile tramite il link http://www.poetipoesia.com/librerie/Impronte/58/

Stella: Si infatti Luen, Poeta Notturno grazie a “Poeti e Poesia” ha anche a disposizione un sito web personale al link http://www.poetipoesia.com/il-poeta-notturno/ dove si può visualizzare una sua biografia e alcuni suoi versi. Tra l’altro il nostro amico ha realizzato un suo canale Youtube dove potrete vedere i suoi video al link https://www.youtube.com/watch?v=qkuv2L-_riU&list=UU5T9-mCX2J6Ep4xCxlaoLFQ accompagnate da una bellissima musica Sax… non a caso dico questa cosa, perché Poeta Notturno è anche un bravissimo sassofonista!!

Poeta: E dai mi fai arrossire tu adesso! Sei una strega!

Stella: Ahahahaha! No mi piace tirare fuori gli scoop! Dai Angelo svelaci il tuo prossimo progetto!

Poeta: Un libro di poesie!

Luen: Fantastico! E come lo pubblicherai? Hai un editore?

Poeta: No un ottima amica, anzi una sorella adottiva in realtà, che mi sta aiutando con l’autopubblicazione su Lulù Editoria.

Stella: Quindi una pubblicazione On Demand! Come mai questa scelta?

Poeta: Perché ormai Stella è il nuovo mercato. Pubblicare On Demand ti permette di farti conoscere ugualmente. Certo è più difficile la visibilità ma se uno si sa organizzare.

Luen: Beh non abbiamo dubbi che tu lo sappia fare! Facci sapere quando lo pubblicherai così ti aiutiamo pure noi con i nostri colleghi di Destinazione Libri.

Poeta: Non mancherò Luen.

Stella: Angelo io e Luen abbiamo avuto modo di leggere alcune tue poesie, ma avremmo piacere che tu spiegassi a tutti noi quali temi tocchi.

Poeta: Le mie poesie toccano il tema dell’amore… ho sofferto molto per un amore passato, Lei era la donna della mia vita… é andata come é andata, ma non mi sono inasprito, anzi ho sviluppato amore per l’universo femminile… e quando si ama veramente, e l’amore in questione è “vero amore”, si finisce col diventare un Poeta come me…

Luen: Ehhhhhhhh! (sospiro).

Stella: Poi dici a me eh? Datti un contegno siamo in pubblico!

Luen: Hai ragione ma non resisto sono una romanticona io…

Stella: Angelo una domanda che solo una donna potrebbe porti. Cosa vuoi comunicare con le tue poesie? Pensi che Lei…

Poeta: Ti rispondo così Stella…

“Non potrei mai usare frasi fatte,

perché le mie poesie portano il tuo nome.

Non capirai mai quanto sei stata importante per me.

Lo capirai solo quando un giorno riconoscerai la mia foto,

 leggerai queste  parole  e ti renderai conto che dite e della nostra storia ne ho fatto poesia”.

 Stella: Ehhhhhhhhhhhhh!!! (sospiro).

Luen: Contegno Stella, contegno!

Stella: E vabbè una volta per uno no? Ascolta Angelo cosa ne pensi di me… opsss… di noi… cioè no volevo dire… arghhhhhh!!!

Luen: Stella voleva dire che ne pensi di Destinazione EstroVersi e se dovessi utilizzare il passa parola cosa diresti ai tuoi amici e colleghi su questa Rubrica di Destinazione Libri?

Poeta: Ahahahahah! Stella sei fantastica! Direi che Destinazione EstroVersi è una piacevole sorpresa! Riuscire a parlare di Poesia in un modo cosi simpatico e semplice rende il Poeta capace di esprimere appieno la propria personalità. Di mettersi gioco è quello che voi ci tirate fuori e riuscite a farlo perfettamente. Sicuramente farò il passaparola con altri “colleghi” che saranno contenti di prendere parte ad un’iniziativa così speciale! Avete avuto un’idea fantastica!

Stella: Grazie Angelo anche per me e Luen poterti intervistare è stato un onore. E se i tuoi “colleghi/amici” Poeti e Poetesse ci vorranno contattare noi saremmo felici di accoglierli!

Poeta: Grazie piccirì! Grazie Stella & Luen!

Luen: Bene Stella & Luen passano e chiudono ringraziando Angelo Manna il Poeta Notturno di essere stato con noi in questa piacevole chiacchierata e di averci permesso di conoscerlo meglio.

Poeta: Grazie a voi!

Stella: E dal salotto di Destinazione EstroVersi, Luen  & Stella, vi salutano amici lettori e vi rammentano l’appuntamento radiofonico del primo aprile su DeeJayFox Radio. Non perdetevela! Ciao!!!

 

Un pensiero riguardo “Destinazione EstroVersi presenta: A. M. alias Il Poeta Notturno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...