Il codice

il  codiceTitolo: Il codice

Autore: Douglas Preston

Editore: Sonzogno

Pagine: 411

e book: disponibile

 

“Saluti dal morto”: così si congeda l’eccentrico Maxwell Broadbent nel videotape che ha lasciato ai figli dopo la sua misteriosa sparizione. Famigerato cacciatore di tesori e profanatore di tombe precolombiane, Broadbent ha accumulato inestimabili oggetti d’arte, pietre preziose e manufatti per oltre mezzo miliardo di dollari prima di dileguarsi – e con lui l’intera collezione – dalla sua tenuta nel New Mexico. Inizialmente si sospetta un furto, ma la verità si rivela ben più bizzarra: Broadbent ha voluto sfidare i tre figli – Philip, Vernon e Tom – seppellendo se stesso e il proprio tesoro in qualche angolo remoto della terra, in un luogo inaccessibile quanto il sepolcro di un antico faraone egizio. Per reclamare la stupefacente eredità, i figli dovranno prima scovare la “tomba” del padre, impresa non certo facile in cui tuttavia avranno modo di dimostrare il loro valore. Le tracce del vecchio svaniscono nella giungla, in Honduras. Philip parte per l’impresa al fianco di Hauser, un detective privato che quarant’anni prima aveva affiancato il padre nelle sue avventure in America Centrale, mentre Vernon si fa accompagnare dal suo maestro spirituale, un sedicente guru della California. Tom sarebbe più propenso a continuare il suo tranquillo lavoro di veterinario nella riserva navajo dello Utah, se nella sua vita non facesse irruzione una bella farmacologa, Sally, con una stupefacente rivelazione: la collezione Broadbent includerebbe anche un prezioso Codice maya, la cui riscoperta farebbe compiere passi da gigante alla medicina. Ma qualcuno è già sulle tracce del Codice e della collezione, e non si ferma davanti a nulla – nemmeno all’omicidio – pur di impadronirsene. Philip e Vernon sono in pericolo. A Tom non rimane che partire con Sally per un viaggio tra le insidie e gli orrori della giungla, alla ricerca di una città perduta dei maya, nella speranza di salvare i fratelli e recuperare il Codice, prima che sia troppo tardi… Douglas Preston ne Il Codice unisce la sua maestria nella suspense a uno straordinario senso dell’avventura facendoci compiere un viaggio mozzafiato nel “cuore di tenebra” e tessendo un’indimenticabile storia di avidità, avventura e tradimento

Il genere è avventura, carino a chi piace il genere e curioso e semplice per chi vuole avvicinarsi. Riuscita bene il cambio di grafica per alleggerire il testo. Molto ricchi i dialoghi.

Si, da leggere.

Lui è DOUGLAS PRESTON , collaboratore de The New Yorker, ha lavorato per l’American Museum of Natural History e ha insegnato lingua inglese all’Università di Princeton. Con Lincoln Child è autore di una fortunata serie di bestseller, tutti pubblicati in Italia da Sonzogno: Natura mortaLa stanza degli orroriIce Limit-Barriera di ghiaccioMaledizioneMareaReliquaryMount Dragon e Relic. Come già quest’ultimo, anche Il Codice diventerà un film.

Buona lettura

Ale

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: