Stefania Chiappalupi

Ed oggi vi facciamo conoscere Stefania Chiappalupi, una scrittrice dalle grandi risorse.. noi la conosciamo da un po’.. ed è un piacere ospitarla tra le nostre pagine.

Intervista e il suo libro… tutto qui… ne rimarrete entusiasmati.

stefania chiappalupiCiao Stefania, benvenuta! Parlaci di te Mi chiamo Stefania Chiappalupi, sono nata a Roma il 16 giugno del 1970. Mi sono diplomata in lingue straniere presso l’istituto Kennedy di Roma e in seguito ho conseguito la qualificata in contabilità generale di piccole e medie imprese.  Scrivo poesie dall’età di dodici anni. La mia prima poesia la dedicai al cantautore Renato zero di cui ero una  grande fan. Amo viaggiare, conoscere posti nuovi e soprattutto andare alla scoperta di diverse realtà.   Attualmente vivo in provincia di Alessandria con mio marito e mio figlio.

Di cosa parlano i tuoi libri? Il protagonista principale è l’amore, in tutte le sue forme e rappresentazioni.

Quanti ne hai scritti? “Un’occasione unica” è il mio primo romanzo di narrativa.

Da dove nasce l’idea di scrivere un libro? Ho avuto l’ispirazione durante un viaggio in Israele. Sono stata attratta soprattutto da Gerusalemme, culla delle  tre principali religioni monoteiste. Questo ha fatto nascere in me emozioni nuove e nella mia mente è nata l’idea di scrivere un qualcosa dedicato a questa paese. Subito pensai ad un poesia, ma le emozioni provate erano talmente forti  che mi stimolarono a scrivere un racconto.

Qual è la fase più difficile nella stesura di un libro? Ho trovato il primo capitolo la parte più difficile. Trovare le parole giuste per iniziare la storia cercando di coinvolgere subito il lettore, dopodiché le parole sono arrivate da sole.

Il tuo editor chi è?         Monetti Ragusa Editori

i tuoi libri: dove possiamo trovarli?  Il mio libro “Un’occasione unica” è disponibile sui maggiori portali di vendita  (LaFeltrinelli, Ibs, LibreriaUniversitaria, Deastore, Amazon) e reperibile presso tutte le librerie nazionali.

Che lettrice  sei tu? Mi considero una lettrice accanita, mi piace vivere immersa nella lettura. Lo trovo un piacevole passatempo, oltre ad essere un modo rilassante per distaccarmi dalla realtà.

Libro scritto, parti riviste, poi la penna mette l’ultimo punto, che sensazione provi? Quando ho completato il mio libro ho provato una tranquillità mai avvertita prima, probabilmente perché mentre si scrive si teme di non riuscire a portare a termine il proprio lavoro.

Scrivi con la tastiera o carta e penna? Sebbene utilizzi il computer quotidianamente, per scrivere i miei pensieri preferisco sentire la penna scivolare con dolcezza sulla carta.

I tuoi prossimi impegni? Proprio in questi giorni ho accettato di scrivere una favola per un’associazione a scopo umanitario. Si raccolgono favole in un ebook e il ricavato verrà donato all’Unicef.

Il tuo rapporto con i social … In quest’ultimo periodo li uso molto, mi sembra il modo più semplice e diretto per avvicinarmi al pubblico e promuovere la mia opera.

Hai partecipato a qualche concorso? se si a quali? se no a quali ti piacerebbe partecipare? Nel 2009 ho partecipato ad un concorso di poesie, ottenendo una menzione d’onore.

Stefania ….intervistata da Destinazione Libri…perchè questa scelta? Ho   sempre ammirato il vostro impegno nel volere avvicinare il maggior numero di persone alla lettura. Vi ho seguito come lettrice ed ora mi sento onorata di essere intervistata da Voi come autrice .

La domanda che non ti abbiamo fatto e che ti aspettavi? Mi aspettavo che mi venisse posto il quesito se nella mia opera ci fosse qualcosa di autobiografico. No, non intendevo scrivere nulla di autobiografico, anche se chi mi conosce ed ha letto il libro ha riscontrato in esso tanti aspetti del mio carattere.

Cosa ti aspetti da questo libro? Mi auguro che venga letto da molte persone e che possa distinguersi dalle innumerevoli opere che ogni anno vengono scritte.

Cosa ti piacerebbe rimanga al lettore di questo libro? Con questo libro ho voluto lanciare un messaggio di amore e di pace e spero che venga accolto con il mio stesso entusiasmo.

Stai già pensando al prossimo libro?Sì, ho iniziato a scrivere un altro romanzo di narrativa. Una storia d’amore ambientata durante il secondo conflitto mondiale.

 

un occasione unicaUna storia d’amore può essere così forte da sbaragliare i confini tra due mondi? A questo quesito cerca di trovare risposta l’opera di Stefania Chiappalupi, il romanzo “Un’occasione unica”. Sarà la storia di Lavinia e Sami, della relazione che nasce tra la giovane agente immobiliare e il facoltoso medico israeliano in Italia per lavoro, a rispondere al quesito: riuscirà il sentimento a spezzare le diversità culturali e religiose tra il mondo occidentale e quello orientale? Il caso fa incontrare i due protagonisti, tra i quali nasce prima un’amicizia, trasformatasi presto in una passione senza limiti. Ma sarà capace di superare i confini e i muri della diversità?

 

 

 

Già finita? Si… ma state tranquilli, potete contattare Stefania qui: https://www.facebook.com/stefania.chiappalupi.9?fref=ts

Un grazie a: Monetti Ragusa Editori…  https://www.facebook.com/monettiragusa.editori

Alla prossima intervista…

Alessandra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...