ANNARITA PETRINO

ANNARITAAnnarita è arrivata a noi con tanta umiltà ma dietro quelle righe si leggeva la forza e la voglia di far conoscere il suo pensiero.. e Destinazione Libri ama tutte quelle persone che hanno da dire qualche cosa.

Conosciamola…e… leggiamola…

 

parlaci di te

Ho 36 anni, sono sposata da 5 anni e sono insegnante di scuola dell’infanzia. Ho una grande passione per la fantascienza, amo scrivere, mi piace il canto corale polifonico (infatti faccio parte di un coro), amo dipingere, disegnare e giocare ai videogiochi! Sono anche una grande appassionata della tecnologia e della rete in particolare e da alcuni anni sono impegnata in un’opera di e-vangelizzazione.

di cosa parlano i tuoi libri?

Il primo romanzo “Ragnatela Dimensionale” l’ho pubblicato nel 2004 con la Delos Books di Milano ed era la storia di una ragazza in parte cyborg e in parte umana, discendente di una potente stirpe che si trova a dover difendere la Galassia da una grave minaccia. Insomma fantascienza tradizionale.

Quello che ho pubblicato ora con le Edizioni il Papavero ( http://www.edizioniilpapavero.com ) “You God” è una raccolta di 4 racconti di fantascienza cristiana: “Judy Bow”, “Imperfezioni”, “Hic et Nunc” e “You God” che tentano di coniugare la fede cattolica con gli scenari della fantascienza tradizionale e di lanciare un messaggio. Inoltre affrontano temi attuali e molto scottanti.

quanti ne hai scritti?

Come ho scritto due, un romanzo e una raccolta di racconti.

da dove nasce l’idea di scrivere un libro?

Più che da un’idea nasce dall’esigenza di raccontare un’esperienza, di lanciare un messaggio, di suscitare una riflessione, di pungolare…

qual è la fase più difficile nella stesura di un libro?

Forse la revisione, per vedere se è tutto a posto… Credo sia proprio la parte più complicata.

il tuo editor chi è?

Non ho un editor specifico, affido la valutazione alle case editrici.

i tuoi libri: dove possiamo trovarli?

Il primo romanzo non è più in vendita. “You God” lo potete trovare alla libreria Cattolica di Teramo (per chi è della zona) oppure ordinarlo sul sito dell’editore http://www.edizioniilpapavero.com o sulle principali librerie online come IBS http://www.ibs.it/code/9788896847886/petrino-annarita/you-god.html

Per chi desiderasse saperne di più ci sono la Pag FB: https://www.facebook.com/pages/You-God/458385864280562?ref_type=bookmark

E il blog: http://www.tumblr.com/blog/annarita77

Che  lettrice sei tu?

Ho letto tantissimo: fantascienza, i libri di Patricia Cornwell, ma anche testi di carattere religioso e vite di Santi.

Libro scritto, parti riviste, poi la penna mette l’ultimo punto, che sensazione provi?

Tanta soddisfazione e grande emozione

Scrivi con la tastiera o carta e penna?

Al momento più con il tablet, poi la revisione finale la faccio al pc.

I tuoi prossimi impegni?

Una nuova raccolta, la partecipazione ai concorsi per racconti e la curatela di una collana di fantascienza cristiana per le Edizioni Il Papavero. A proposito, cerchiamo autori!

il tuo rapporto con i social …

Ottimo direi, io li adoro, Facebook in particolare perché ne vedo il grande potenziale e mi dispiace quando vedo gli usi che ne fanno…

Hai partecipato a qualche concorso? se si a quali? se no a quali ti piacerebbe partecipare?

Come autrice di fantascienza in passato ho partecipato a diversi concorsi come il Premio Fredric Brown, l’Apuliacon, il Premio Tabula Fati, il Premio Città di Galassia, il Premio Tra le parole e l’infinito, ottenendo discreti risultati e menzioni come finalista e di merito. Ora ho ripreso con i concorsi per racconti e ho partecipato al Progetto Omero indetto dalla mia casa editrice, arrivando tra i finalisti con il racconto “La stessa medaglia”

Inoltre ho fatto partecipare You God a due concorsi: l’Alexandria Scriptori Festival e il Premio Tra le parole e l’infinito. La premiazione del primo c’è stata in questi giorni. You God è arrivato secondo e ha ricevuto una menzione speciale dalla giuria. Sono ancora in attesa degli esiti del secondo.

Annarita intervistata da Destinazione Libri…perchè questa scelta?

Dopo aver pubblicato “You God” mi sono accorta di quante opportunità venivano offerte dai social network, in particolare da FB, quanto proliferare di gruppi e di blog. Vi devo ringraziare perché avete accettato di parlare di questo libro, nonostante il suo stampo cattolico e i temi non facili che affronta. Purtroppo a causa di questo ho ricevuto molti rifiuti.

La domanda che non ti abbiamo fatto e che ti aspettavi? falla e rispondi pure

E’ una domanda che mi hanno fatto di recente durante un’intervista per un’emittente televisiva: “tu perché hai deciso di esporti”? E’ una domanda che mi ha fatto riflettere, perché parlare di Dio in un ambiente fantascientifico e soprattutto di questi tempi non è affatto facile. Affrontare temi come l’aborto, l’eutanasia, la manipolazione genetica, la fecondazione artificiale con un’ottica cristiana attira tante critiche. Eppure ho deciso di farlo, perché volevo dire la mia attraverso i miei personaggi e indurre in questo a una riflessione, cercando di fare chiarezza su tante questioni che oggi sono immerse nella confusione.

Cosa ti aspetti da questo libro?

Che faccia riflettere, che apra un dibattito, che porti le persone a farsi delle domande e a prendere le posizioni e le decisioni giuste sui grandi temi di oggi.

Cosa ti piacerebbe rimanga al lettore di questo libro?

Domande: io da che parte sto e che posizione prendo?

Stai già pensando al prossimo libro?

Certamente… ogni volta

 

Lei è Annarita… vi posso garantire che i suoi libri fanno parlare molto e noi saremo ben felici di aprire un dibattito sul nostro blog.

Grazie Annarita, per essere stata con noi.

 

E con tutti voi… ci rileggiamo molto presto

Alessandra

Annunci

2 thoughts on “ANNARITA PETRINO

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: