Il rifugio

Abbiamo già avuto modo di conoscerla, Linda Bertasi con la sua intervista nel nostro blog e in radio, ora finalmente concretizziamo quanto dicevamo di lei con questo libro, il secondo

 

il rifugioPossono vite diverse incontrarsi e confondersi al punto da somigliarsi, nella medesima esperienza di sofferenza e di felicità? Dimensioni temporali opposte che tornano a viaggiare sulla stessa frequenza, quasi a beffare una realtà già scontata e rivista. Con l’autentica possibilità di cambiamento e di riscatto. Anna e Mary, nelle confidenze di una soffitta chiusa al mondo, quasi a scambiarsi comparse e impegni in un vissuto ancora da decidere.
Un romanzo al confine tra il sogno e il reale, tra mistero e rivelazione.

 

Quando ho ricevuto il libro mi sono soffermata un po’ a guardare la copertina e leggere il titolo. Colpiscono entrambi. quattrocentoquarantun pagine scritte magistralmente, scritte con enfasi, con cultura… scritte con amore.

Un libro scritto con autocritica, e lo si percepisce da molti dettagli.

Le pagine seguono una scrittura dinamica, molte lettere in corsivo, quel corsivo d’altri tempi…tutto ha inizio in una soffitta, si ha la scena davanti, si immaginano le protagoniste li. Molto curate le storie dei vari personaggi, intrecciate senza mai far perdere le tracce di uno o dell’altro. In modo abile riesce a mantenere l’attenzione su ciascuno, anche di quelli che possono sembrare figure secondarie.

Fantasmi e storie fanno da padrone, con  ampi spazi per i grandi tradimenti,   intrighi, e mistero.

Una storia sicuramente diversa da quello che ci si aspetta, un libro che una volta preso tra le mani e arrivati alla pagina 7..che inizia con ” Caro Diario” non si smette di leggerlo, si vorrebbe arrivare alla fine, colti da questa “fame letteraria”.

Posso solo dirvi una cosa.. leggetelo e gustatevelo.. rileggete la sua intervista ed iniziate questo libro.. troverete in questa scrittrice delle qualità che molti vorrebbero avere. Insieme di cultura, amore, passione, fantasia e sentimenti. Mescolati come solo lei sa fare.

Buona lettura

Alessandra

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: