LA FILASTROCCA

La parola FILASTROCCA deriva dal termine popolare toscano filastroccola.

Si comprendono sotto questo nome canzonette e formule cadenzate (dialogate, interrogative, narrative, ecc.) recitate dai fanciulli o dagli adulti per divertire i bambini.

Sono ordinariamente un’accozzaglia di sillabe, di parole, di frasi, che talvolta riproducono indefinitamente lo stesso motivo.
Ricorrono, di solito, nei giochi rappresentativi delle dita, delle mani o dei piedi, oppure accompagnano il gioco del sorteggio in cui uno dei fanciulli canticchia la formula toccando a ogni sillaba o cadenza una parte del corpo o del viso dei compagni, i quali escono dal cerchio o si ritirano per subire la penitenza.
Prevalgono nelle filastrocche i metri brevi, su ritmo celere conforme all’allegria predominante nei giochi infantili.

“Al mattino presto”

AL MATTINO PRESTO
NON APPENA IL SOLE È DESTO,
VAN LE OCHETTE A FARE IL BAGNO
DENTRO L’ACQUA DELLO STAGNO.
PRIMA LAVAN LE ZAMPETTE,
IL CODINO E POI LE ALETTE.
E POI TUFFANO IL CAPINO
PER GIOCARE A NASCONDINO.
CHÈ DELL’ACQUA FRESCA E PURA
NON BISOGNA AVER PAURA,
PERCHÉ DONA BEN SI SA
LA SALUTE E LA BELTÀ.

filastrocche

Annunci

One thought on “LA FILASTROCCA

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: