Aldo Colonnello “ALDA MERINI LA POETESSA DEI NAVIGLI”

Lucignolo Café presenta il libro di Aldo Colonnello “ALDA MERINI LA POETESSA DEI NAVIGLI”

Data dell’evento: Martedì 18 novembre
Ora dell’evento: ore 21.00
Luogo dell’evento: lucignolo cafè, piazza Togliatti 11 Brugherio

Letture di Roberto Brivio e Maria Antonietta Locati

Una serata davvero “speciale” quella di martedì (stavolta non giovedì!) 18 novembre alle 21 al Lucignolo Café di piazza Tigliatti 11 a Brugherio.

A poche settimane dal quinto anniversario della scomparsa di Alda Merini, Lucignolo presenterà il volume “Alda Merini la Poetessa dei Navigli” di Aldo Colonnello, “un intellettuale che si occupa d’arte”.

“In questo libro, Colonnello tratteggia la complessa figura della “poetessa dei Navigli” attraverso i ricordi della sua profonda – seppur breve e tarda – amicizia con Alda Merini, che diede vita a un sodalizio, affettivo e culturale, destinato a durare per sempre. Il volume è impreziosito da alcune poesie e dalle fotografie di Giuliano Grittini, il “fotografo ufficiale” della Poetessa”.

Il libro è già stato presentato presso la Biblioteca Ambrosiana, lo Spazio Oberdan, la Libreria Feltrinelli ed il fatto che l’autore abbia fortemente voluto presentarlo anche a Brugherio riempie il Lucignolo d’orgoglio.

La presentazione del libro si avvarrà anche della visione di testi inediti che  Alda Merini dettò a Monsignor Ravasi e che sono custoditi negli archivi della benemerita istituzione milanese.

Sarà presente l’autore che è anche vice-presidente del Comitato per il Nobel ad Alda Merini (PRO:NO:ME), voluto da Dario Fo.

Le letture saranno affidate a  Robero Brivio, cofondatore dello storico gruppo dei “Gufi”, e a Maria Antonietta Locati.

Saranno inoltre presenti persone vicine ad Alda Merini.

Per saperne di più
Alda Merini nasce a Milano il 21 Marzo del 1931 in viale Papiniano, a Milano. Da bambina – ricorda il fratello Ezio, nella prefazione del volume – era molto studiosa, dotata di una memoria incredibile; in sostanza, era la prima della classe, anche se non andrà oltre le prime tre classi della Scuola di avviamento al lavoro, e già allora dava segni dei suoi futuri successi letterari. Al termine della guerra, la famiglia si trasferisce in un ex deposito di stracci, con due stanzoni, senza bagno e senza riscaldamento, in Ripa Ticinese: diventerà la loro casa.

A 15 anni, Alda trova lavoro presso uno studio notarile, in via Verdi, e inizia a battere a macchina le sue poesie, che casualmente finiscono nelle mani di Silvana Rovelli, nipote di Ada Negri e di Giacinto Spagnoletti, critico letterario e poeta. L’anno dopo, affiorano le prime ombre della sua mente.

(da: http://www.ibs.it/code/9788879553346/colonnello-aldo/alda-merini-poetessa.html)

Causa i posti limitati, è gradita la prenotazione.

INFO:

Lucignolo Café, piazza Togliatti 11, Brugherio, tel. 039.52.51.261, mobile 349.30.47.796
e mail: lucignolocafe@yahoo.ithttp://www.comune.brugherio.mb.it
Lucignolo Café è un locale no-slot aderente a http://www.senzaslot.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: