LA TECNOLOGIA: IMPORTANTE RISORSA O LA ROVINA DELLA SOCIETÀ?

Lo avevamo anticipato qualche settimana fa, da oggi parte una nuova rubrica. Da oggi con La parola ai nostri autori.. daremo spazio proprio a loro. Potranno parlare di quello che vorranno ed interagire con voi.  In coda troverete sempre una nostra nota.

Diteci cosa ne pensate, scriveteci.

Oggi inizia Valerio Marra

Buona lettura..

Come sappiamo, negli ultimi anni, l’avvento della tecnologia ha cambiato drasticamente, nel bene e nel male, le nostre vite.

Chi di voi non dispone di un PC, di un smartphone o di un televisore?

La tecnologia è difatti entrata radicalmente nelle nostre vite condizionando, di fatto, le nostre abitudini.
Ma questo è un bene o un male?

Ho sempre diffidato da chi fornisce una risposta come se fosse una “verità assoluta”, per cui non sarò io a dirvi cosa è giusto o sbagliato.

Il mio scopo non è rispondere, ma solo quello di stimolarvi.

Qualcuno dirà che la tecnologia è un male.

Beh, come potrei dargli torto?

FOTO 1 ART VALNon vi siete accorti che ormai le relazioni sono molto più virtuali che reali?

Di una progressiva diminuzione dei contatti umani diretti?

Che alcuni bambini preferiscono giocare a calcio davanti ad una consolle piuttosto che sui prati?

Sicuramente alcuni di voi staranno scuotendo il capo pensando che non si possa prescindere dalla tecnologia e che essa sia la panacea di tutti i mali.

In effetti possiamo dire che i nuovi mezzi informatici contribuiscono alla cultura attraverso la televisione e internet. Le notizie corrono più veloci e, con i nuovi smartphone, possiamo reperire informazioni ovunque noi siamo e tenerci in contatto con amici distanti anche migliaia chilometri.

Inoltre avete mai pensato agli enormi sviluppi compiuti dalla medicina grazie alla tecnologia?

FOTO 2 ART VALVi siete mai fermati a riflettere che il progresso tecnologico ci ha permesso di viaggiare nello spazio e di conoscere meglio il nostro Pianeta?

Giunti a questo punto la maggior parte di voi starà formulando la più classica delle risposte:

“La verità sta nel mezzo”.

Sì, questa potrebbe essere una chiave di lettura interessante, ma qual è il punto mediano perfetto?

Anno dopo anno, infatti, la tecnologia avanzerà sempre più rapidamente e l’asticella, inevitabilmente, si innalzerà verso l’alto.

Trovare il punto di equilibrio perfetto diverrà di conseguenza sempre più complesso e potrebbe variare di caso in caso.

Spesso mi capita di immaginare il nostro futuro pensare a come la tecnologia possa migliorare o peggiorare la vita di tutti i giorni. Questo argomento mi ha sempre affascinato portandomi anche a scrivere alcuni racconti brevi e un romanzo.

Ne “Le scottanti verità”,

a esempio, una macchina automatizzata chiamata IJS (Infallible Justice System), dopo l’ennesimo scandalo giudiziario, ha sostituito definitivamente l’attività dei giudici.

Questa macchina contiene al suo interno la scheda personale di ogni residente e al manifestarsi della controversia o dell’evento criminoso, dopo aver inserito tutte le prove raccolte durante la fase investigativa, le testimonianze, gli alibi e gli eventuali moventi, non fa altro che emettere una sentenza immediatamente attuativa.

Sarà sufficiente questo macchinario a risolvere la corruzione giudiziaria e far tornare finalmente a regnare la giustizia?

FOTO 3 ART VALLa tecnologia, dunque, sarà un’importante risorsa per il futuro o porterà alla rovina la nostra società?
Adesso la risposta spetta a voi…

Se volete contattarmi potete farlo attraverso questo blog o seguirmi sulla mia pagina fb https://www.facebook.com/marra.valerio?fref=ts

Valerio Marra

 

Lui è Valerio Marra,

autore del libro:

le scottantiLe Scottanti verità

 

Annunci

2 thoughts on “LA TECNOLOGIA: IMPORTANTE RISORSA O LA ROVINA DELLA SOCIETÀ?

Add yours

  1. Il problema non è nella tecnologia, il problema è l’essere umano e l’uso che vuole farne. L’importante è fare un “uso educato” della tecnologia, senza abusarne. Ma questo vale anche per tante altre cose. Per fare due esempi pratici: 1) sta al genitore educare il figlio affinchè coltivi non solo rapporti virtuali, ma anche reali, e affinchè impari ad apprezzare certe relazioni piuttosto che altre. 2) sta a noi, ai nostri politici, riqualificare professionalmente l’uomo che è stato sostituito dalla macchina. Il mondo ci presenta col passare degli anni delle sfide nuove, cui dobbiamo rispondere in maniera nuova.

    Mi piace

    1. Mi trovi pienamente d’accordo Luca.
      Ma la classe politica vuole davvero questo?
      Speriamo di riuscire ad affrontare questa nuova sfida nel modo migliore e ottimizzare tutte le risorse in nostro possesso.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: