Fa sempre un certo effetto perdere persone importanti, che hanno segnato la nostra storia, ma perdere due Grandi della letteratura in un giorno.. ecco questo ci lascia un po’ sgomenti.

Due personaggi che hanno fatto parlare di loro, che a modo loro hanno dato una piega alla letteratura.. Oggi Eduardo Galeano e Gunter Grass si sono spenti.

 

eduardoEduardo Galeano aveva  74 anni. Autore di moltissimi libri, i  più famosi ricordiamo  ” Le vene aperte dell’America Latina, questo è stato  un reportage del Sudamerica, dall’oro al petrolio.

L’autore  ha scritto oltre trenta libri che sono stati tradotti in tantissime  lingue, ha sempre meescolato  giornalismo e ideologia, romanzo e reportage.

Tra le altre sue opere ricordiamo “Un incerto stato di grazia, Specchi. Una storia quasi universale (una ricostruzione della storia umana attraverso metafore), Memoria del fuoco ( tre volumi,) in cui ripercorre il destino dell’America Latina attraverso fatti, storie, aneddoti e dittature. Importanti anche i suoi libri sul calcio, ricordiamo Splendori e miserie del gioco del calcio  in cui fa una storia di questo sport.

 

gunterGunter Grass, premio Nobel nel 1999 con “il volto dimenticato della storia”.Un personaggio davvero importante, Uno scrittore che è riuscito a tenere il silenzio su un fatto importante, l’arruolamento volontario nelle Waffen Ss.

«Il tamburo di latta» rimarrà una pietra miliare della narrazione. Il Tamburo ha innescato la massima curiosità  sulla Germania del Novecento.

Libri come «Gatto e topo», «Il rombo» e «La Ratta», hanno invece dato il via ad un Autore attento dal punto di vista narrativo ma anche libero di sperimentare.

A fianco di tutto questo, l’impegno di un uomo convinto soprattutto di una cosa: che la letteratura non cambia il mondo ma non deve collocarsi in una sfera diversa dalla realtà. Per Grass il mondo lo cambiano i fatti e quell’ impegno che – contraddizioni, a parte – ha dato sempre sostanza al suo lavoro.

Li ricordiamo così, magari prendendo un loro libro per conoscerli meglio…

 

 

 

 

fonte: corriere.it

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: