IL CANE E IL PAGLIACCIO ALLA RISCOSSA di Sharon e Alessia, 5 elementare

ilcanepagliaccio

1^ capitolo

LA STORIA DI DEXTER

In una campagna tranquilla, verde e soleggiata, abitava un cane con il pelo liscio e azzurro. Il suo nome era Dexter, era ormai passato un mese da quando il suo padrone lo aveva abbandonato e Dexter si sentì tanto solo.

Prima abitava in una villa grande, con il giardino e Dexter poteva giocare, mangiare, bere e dormire in una cuccia fatta di legno con un materassino morbido. Ora invece, Dexter era costretto a vivere per strada, non aveva più da mangiare e da bere e non aveva un padrone che lo coccolava.

Dexter si chiedeva perchè il suo padrone lo aveva abbandonato, forse perchè aveva il pelo azzurro? Oppure perchè faceva disastri? Forse perchè era troppo vivace? Dexter si chiedeva sempre le stesse cose e si sentiva triste, isolato e voleva trovare un nuovo amico.

Un giorno indossò il suo cappottino rosso e fece un giro in un piccolo sentiero. Mentre camminava per trovare cibo, sentì dei passi e si chiese di chi fossero. All’improvviso davanti a lui si presentò un pagliaccio.

2^ capitolo

IL CANE E IL PAGLIACCIO

Il pagliaccio era alto, aveva un nasino rosso, era simpatico e amichevole. Il pagliaccio prima viveva in una casetta piccola e adorabile dopo, se ne andò da quella stupenda casetta e gironzolò per le strade finchè un direttore di un circo gli chiese di lavorare con lui. Quel giorno vide il cane Dexter e decise di portarlo nella sua tendina da circo e si accorse che era affamato e si prese cura di lui. Dopo un po’ di giorni il cane doveva andare a cercare un padrone ma non riusciva a separarsi dal pagliaccio perchè dopo tanti giorni passati insieme si erano abituati l’uno dell’altro.

Un giorno il pagliaccio verso sera, scoprì una cosa bellissima: Dexter aveva il dono di parlare, lo scoprì giocando con lui. Allora questa era una ragione in più per tenerlo e divennero migliori amici.

Capirono che la cosa più importante è sempre l’amicizia come quando si facevano nuove attrazioni insieme, serviva la fiducia dell’uno e dell’altro.

3^ capitolo

UN’AMICIZIA IMPERDIBILE

Dopo un po’ di mesi erano ancora migliori amici e si sostenevano ancora: si aiutavano, giocavano e ridevano. Loro erano così amici che se uno si sentiva male l’altro lo soccorreva subito.

Dopo due giorni il cane sentì tanto male alla pancia, il pagliaccio si preoccupò, cercò di aiutarlo, però non trovò nessuno e allora gli prese la zampa e dopo un secondo la forza dell’amicizia riuscì finalmente a salvare il cane e tutto si sistemò.

L’amicizia è importante, non ne puoi fare a meno, questo è un bellissimo esempio di amicizia.

ilcanepagliaccio2

Questo è davvero un esempio di amicizia speciale e Sharon e Alessia ci hanno ricordato quanto siano importanti i nostri amici animali!

Veronica

Annunci

One thought on “IL CANE E IL PAGLIACCIO ALLA RISCOSSA di Sharon e Alessia, 5 elementare

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: