UN BULLO TRA LA SCUOLA di Giulia e Stefano, 5° elementare

DSC_0088

CAPITOLO 1: UNA NUOVA VITA

James e la sua famiglia si trasferirono in California. James Hill era un bambino biondo, era pigro, era alto e ciccione e il suo hobby preferito era di fare arrabbiare e prendere in giro la sua sorellina. Aveva una sorellina di nome Lily Hill, era bassa, aveva i capelli castani, occhi verdi come il papà e le piacevano le caramelle. La mamma di James si chiamava Kate Middleton. Era alta, aveva i capelli biondi, occhi azzurri, era magra e faceva la dottoressa. Il papà si chiamava William Hill. Era alto, aveva i capelli castani, era magro e aveva gli occhi verdi. La loro casa era grande e aveva tre camere da letto, due bagni, una sala spaziosa, una cucina grande e un giardino. James e Lily condividevano la camera e avevano il letto a castello.

CAPITOLO 2: COMINCIA LA SCUOLA

Le vacanze erano finite e adesso si ricominciava la scuola. James stava ancora dormendo e la mamma lo svegliò: “James, svegliati! Sono le 07:30 e devi essere a scuola tra un’ora, sbrigati. Alzati da quel letto!”

“Ok, mi alzo” disse James con voce convinta.

Era il primo anno di James alla scuola media Benjamin Franklin.James si alzò in un baleno, prese lo zaino e andò in macchina, accese la radio e cominciò ad ascoltare la musica.

DRINN!!!

La mamma e Lily, sua sorella, lo accompagnarono in classe.

“Salve a tutti, io sono la vostra coordinatrice Bricks”. In aula c’era una gran confusione.

“Shhhh! Devo parlare con i vostri genitori, potreste farmi il favore di stare in silenzio”.

CAPITOLO 3: UNA NUOVA AMICA E NUOVI PROFESSORI

James prese posto vicino a una ragazza.

“Ciao, io sono Jennifer Morely, però puoi chiamarmi Jenny, tu?”

“Io mi chiamo James, James Hill. A proposito, potrei chiamarti Moze?”

“Perché Moze?”

“Tu sei Jennifer Mozely e sul tuo cognome c’è Moze, hai capito?”

“Diciamo di aver capito, James è un bel nome”

La maestra anzi, la prof, aveva finito di parlare con i genitori.

“James adesso devo accompagnare Lily all’asilo e oggi ti verrà a prendere il papà alla fine delle lezioni” gli disse sua mamma.

La Bricks disse chi erano gli altri prof:

  • Il prof di scienze si chiamava Sweeny
  • Il prof di storia era il signor Wright
  • La prof di lingue, Ribey
  • Il prof di arte, musica e recitazione, Shycowritz (Saicowiz)
  • Il prof di matematica, Giuseppe Palamara e tutti lo chiamavano Peppe
  • Il prof di scienze della vita era Morrò.

Non vedeva l’ora di conoscerli, fantasticava sui loro volti e sulle loro voci. Chissà come sarebbero stati.

CAPITOLO 4: UNA NUOVA ALLIEVA: VANESSA HUDGENS

Era il giorno dopo a scuola arrivò una nuova allieva Vanessa Hudgens. Aveva i capelli biondi, era magra e veniva da Los Angele, Hollywood. Aveva una voce dolce. Vanessa si sedette vicino a James.La prof se ne doveva andare e arrivò il prof Wright. Arrivò in aula arrabbiato, aveva in mano dei fogli. Prima cominciò a spiegare e nell’ora rimasta fece fare una verifica. Nessuno di loro era pronto, nessuno di loro aveva ripassato durante le vacanze.

Suonò la campanella!!!

CAPITOLO 5

Arrivò Sweeny, dovevano fare un progetto per la fiera di scienze. James chiese a Sweeny se il progetto di poteva fare a coppie.

“Se volete lavorare a coppie le decido io, James tu stai con Jennifer e tu Tyler stai con Vanessa….”

“Sei geloso che Tyler sta con Vanessa?” domandò Jennifer a James

“No!”

“Sei sicuro? Lo si legge dalla faccia che sei geloso”

Erano le 12:30!

James salutò tutti i compagni e tornò a casa da solo.

CAPITOLO 6: BILLY LOOMER

Era passato un mese e a scuola arrivò Billy Loomer. Era un bullo, era alto, aveva i capelli castani, occhi neri ed era un egoista. Entrò in classe e il prof lo presentò ai ragazzi.

“Ciao, mi chiamo James”

A vanessa, le piacevano i ragazzi forti e belli e James non ra uno di quelli. Dopo una settimana James cambiò look, era vestito di nero e quando i ragazzi lo salutavano, li ignorava. Arrivarono Billy e Tyler con un secchiello pieno d’acqua.

“Ehi bello, ti andrebbe di venire con noi a tirare l’acqua a Sweeny?”

“Volentieri”.

CAPITOLO 7: SCHERZI E GITA SCOLASTICA

Andarono nella classe dove c’era Sweeny e fecero uno scherzo, scapparono via dalla finestra. Il prof di scienze se ne accorse, cercò di prenderli ma loro erano stati più veloci.Vanessa, dopo le lezioni invitò James al Mc Donald’s.La mamma di James era meravigliata perché finalmente una ragazza invitò fuori il figlio. James per far colpo su Vanessa, decise di togliere gli orecchini e i pearcing ma alla ragazzina piaceva proprio per come era, così Vanessa se ne andò.I due ragazzi non si videro per una settimana.

Il vice preside Crabs annunciò che domani ci sarebbe stata la gita scolastica e ricordò ai ragazzi di far firmare l’autorizzazione ai genitori.I ragazzi consegnarono l’autorizzazione nell’ufficio del preside. Ned non la fece firmare ai genitori e chiese a James di falsificare la firma della sua mamma, ad un certo punto Crabs porò con sé una specialista di firme e capì che la firma era falsa.

“Ned, se non lo fai firmare entro un’ora resterai qui a studiare!”

“James, aiutami non voglio mancare alla gita” dice Ned.

Ned e James andarono da Jennifer per chiedere aiuto, supplicarono di trovare una soluzione ma nemmeno lei ci riuscì. Alla fine i tre restarono nella scuola e nella classe del signor Lowy. Billy e Tyler arrivarono con delle scatole in cartone e con il disegno di se stessi. James chiese al signor Lowy di prestargli gli occhiali e li fece cadere apposta così il prof crederà che i cartoni sono veri. Alla fine riuscirono a partecipare alla gita. James lasciò Vanessa perché non le piaceva più e visto che lui si innamorò di Jennifer le chiese se voleva essere il suo fidanzato e lui accettò.

Questa è la storia scritta da Giulia e Stefano, bravi ragazzi!!!

Veronica

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: