A.D. II di Roberto Bisignani

cover A.D. IIE’ uscito ieri il suo ultimo romanzo. A.D. II. Un appuntamento che aspettavamo da un po’. Lui, Roberto Bisignani, quell’autore che raggiunge le corde dei lettori più attenti e sempre alla ricerca della buona cultura. Una maestria nel raccontare storie e situazioni mescolando il suo sapere personale.

Una piccola chiacchierata con lui per farci raccontare il suo nuovo Libro. A.D. II.

.. Ci siamo,  era uno di quegli appuntamenti che aspettavamo con un po’ di emozione. Roberto Bisignani tra le nostre pagine, per raccontarci.   Ci vuoi dire tu perchè oggi sei il protagonista delle nostre pagine?

Ciao Alessandra, come si sente dire nei programmi a quiz televisivi: “la domanda contiene spesso la risposta”. In effetti è proprio questo il caso. Sono il protagonista di quest’intervista proprio perché mi siete affezionate; avete recensito la prima parte del libro e ho trovato naturale portaste a compimento l’opera. Mi avete sempre seguito con attenzione e questo è il minimo che potessi fare.

cover A.D. IIDi cosa parla questo libro?

Domanda difficilissima. A.D. 2 porta il lettore in una dimensione, anzi in più dimensioni non esplorate nella prima parte del romanzo del quale è la parte conclusiva. Molti degli interrogativi rimasti irrisolti riceveranno una risposta.

Dove è finita Elettra? Perché Daktar ha vissuto per decenni alimentandosi solo di odio e rancore? Cosa troverà Autumn, in Inghilterra, dopo aver lasciato l’Isola del Re? Cosa ne è stato di Bernard, il traditore di Daktar? Riuscirà Tristan a tornare sull’Isola e a scoprire la vera sorte dell’amico creduto ancora in vita? Ritroveremo insomma gran parte dei protagonisti precedenti in compagnia di altri completamente nuovi, ognuno con le proprie problematiche e drammi.

 

Roberto, sei un autore che diffonde la buona letteratura, cosa vuole dire questo tuo libro? Quale messaggio lancia?

La presenza di molteplici personaggi e relative storie caratteristiche mi ha permesso di affrontare “una galassia” di argomenti.

Se in A.D. il tema portante è quello della solitudine, in questa seconda parte i diversi motivi conduttori si pongono tutti sullo stesso piano.

Si parla di religione, analizzata sotto molteplici aspetti. C’è chi vi si aggrappa nella speranza di ottenervi aiuto per risolvere problemi personali; chi ne rifugge gli aspetti dottrinali più severi e reggimentali ammutinandosi nei confronti di un credo imposto e chi ancora, si cela nelle pieghe protettive del culto per perseguire, indisturbato e insospettato, fini che sono all’antitesi dell’etica e della morale. Si parlerà di quella che è definita “la sensibilità al contesto”, ossia i diversi comportamenti che la persona adotta a seconda del ruolo che riveste e dei diversi ambienti nei quali opera. L’ampia sezione dedicata al mondo del circo comprende un viaggio nella psiche di coloro che, sono chiamati giornalmente a divertire, mentre di notte soffrono, nel buio dei propri carrozzoni, di una solitudine struggente. Altro tema è quello dell’amore non corrisposto, che tutti noi, almeno una volta nella vita, abbiamo sperimentato. Una situazione che se a lungo protratta acquista carattere patologico sfociando nel comune “Amore Platonico” per cui ci si trasforma, accontentandosi di essere amico della persona che si ama, vivendo di illusioni e minando spesso la propria autostima.

Quale messaggio voglio trasmettere al lettore?  Tanti e nessuno allo stesso tempo. Hai presente i critici artistici, quanti e quali significati diversi attribuiscono, per esempio a un dipinto? Concetti e contenuti ai quali, probabilmente, neppure l’autore pensava al momento della realizzazione. Il concetto, il messaggio, varierà a seconda della sensibilità e intelligenza del lettore. Chi ne troverà molti, chi nessuno. Credo inoltre che ogni singolo lettore riuscirà a immedesimarsi in uno dei tantissimi personaggi, a farlo proprio, a viverne le emozioni e le scelte di vita, giuste o sbagliate che siano.

 

cover A.D. IIA. D. II può essere letto anche da chi non conosce A.D. I?

Sicuramente è leggibile anche da coloro che non hanno affrontato il primo volume, anzi, la curiosità sarà un incentivo ulteriore a voler conoscere la genesi, e le storie antecedenti dei diversi personaggi.

 

A. D. uno sta facendo la sua strada, ti ha dato molte soddisfazioni, che strada prenderanno ora i due volumi? 

A.D. rimane il punto di partenza che solo cronologicamente “resta indietro”, ma in realtà le due opere corrono su binari paralleli e si “spingono” e si rafforzano a vicenda.

 

Tre aggettivi per descrivere il tuo romanzo

Lo sai vero che mi fai rischiare l’accusa di presunzione? Però accetto il rischio e ti rispondo:

  1. Avvincente
  2. Polimorfo
  3. Psicologico (soprattutto nei confronti della realtà femminile).

 

cover A.D. IIRoberto ci conosci ormai, non può mancare la domanda sulla copertina. L’hai realizzata tu?

Si, la copertina, i diversi trailer e tutto il materiale pubblicitario sono opera del sottoscritto. Il fatto di avere avuto un padre amante dell’arte cinematografica, un passato personale da grafico e una discreta conoscenza informatica mi hanno permesso di non ricorrere all’aiuto altrui. Il risultato starà a Voi giudicarlo.

 

Se vuoi aggiungere qualche cosa…  fallo pure

Solo una cosa e mi rivolgo ai potenziali lettori: abbiate fiducia nei nuovi autori. Il termine esordiente non è sinonimo di mediocrità, ma al contrario è da loro che sempre più spesso proviene l’idea non convenzionale, i costanti lampi di originalità.

 

 Noi vorremmo ringraziarti e se fossi qui ti abbracceremmo anche. Grazie Roberto, come sempre, per seguirci e per darci la possibilità di conoscere anche questo tuo romanzo.

Grazie a Voi e a coloro che avranno avuto la pazienza di concludere la lettura. State anche tranquille che l’occasione di un abbraccio reale non mancherà.

Roberto

cover A.D. IIA.D. 2 Edizioni Photocity –  ISBN 978-88-6682-742-9

 

 

 

Che altro aggiungere? Si, seguitelo sulla sua pagina fb https://www.facebook.com/roberto.bisignani.1?fref=ts  troverete anche il book trailer del libro.

Buona lettura…

Alessandra

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: