Il silenzio del peccato di Linda Bertasi

LINDA
Linda Bertasi oggi protagonista delle nostre pagine. Un nuovo romanzo, nuovi personaggi da conoscere, amare e viverne  le storie travolti letteralmente dalla meticolosa ricerca delle parole. Un’armonia quello delle parole e storia che pochi riescono a trovare. Passione, amore, intrigo, storia. Un libro destinato a scalare ancora una volta le vette degli autori, perchè dei suoi libri ci si appassiona. Mai banali.  Oggi  si racconta così Linda..
Linda, prima di tutto grazie, ancora una volta per essere tra le nostre pagine. ti conosciamo ormai, parliamo spesso di te e dei tuoi romanzi.. e sappiamo che sei timidissima, ci vuoi dire perché sei qui? Cosa finalmente devi dirci?

Ciao meravigliosissimo blog! Io vi adoro, ormai lo sapete! Sono tornata a trovarvi per annunciarvi l’uscita del mio romanzo storico erotico edito da Delos Digital dal titolo “Il silenzio del peccato”. Un romance ambientato in epoca Tudor in cui passione e seduzione giocano sul filo dell’inganno e del mistero. Un enigma che viene preannunciato sin dal titolo. A voi risolverlo!

 il silenzio del peccatoQuesto è il tuo…4° libro… 5°? Ho perso il conto Linda, di che cosa parla? 

Questo è il quarto romanzo ma presto arriverà anche il quinto. Come dicevo è una storia di seduzione e inganno. Jane Rivers è una giovane contadina, una sognatrice, che in un giorno d’estate incontra Charles Brandon, il duca di Suffolk, e tra loro sarà subito passione. Ma questo sentimento non è destinato a fiorire, soffocato dai doveri del nobile. Per nascondere l’onta i genitori di Jane la costringeranno a sposare un promettente avvocato, Richard Howard, e per la ragazza inizierà una nuova vita. Ma un mistero aleggia nell’aria, un mistero che tormenta le notti di Jane e che prima o poi verrà alla luce.

Quello che mi stupisce di te è che il tuo stile rimane sempre quello, ma riesce a incantare con  ogni romanzo che scrivi, il tuo filo conduttore, quello storico è sempre presente. Cosa c’è di nuovo in questo libro? Una Linda diversa, o una consapevolezza, voglia di divertirsi scrivendo o una autrice disposta a mettersi in gioco?

Sicuramente la componente erotica è qualcosa che il lettore non si aspetta da me, anche se tengo a precisare che mi mantengo su un erotico soft. Sono sempre pronta a mettermi in gioco ma solo sin dove posso permettermelo. Per intenderci, non mi scoprirete mai a scrivere un thriller o un giallo, l’amore domina tutti i miei scritti e sempre ci sarà in maniera più o meno marcata.

 Il personaggio che più ti è entrato nel cuore?

In questo romanzo il personaggio che più ho amato è naturalmente Charles Brandon, il duca di Suffolk, che mi faceva tremare il cuore, ma il suo antagonista Richard Howard gli ha dato del filo da torcere. Questo è sicuro!

 LINDALinda, scrivere continua ad essere la tua grande risorsa, eppure avere un lavoro, una famiglia e gestire un blog come il tuo non è assolutamente facile, questo ci dimostra quanto la passione riesca a incidere positivamente nella nostra vita. Come fai a conciliare tutto?

Continuo a chiedermelo, sono fortunata ad avere un paio di ore al pomeriggio e, gestendo personalmente la mia attività, riesco a ritagliarmi i miei spazi, per ora. In futuro dovrò sicuramente rinunciare a qualcosa.

 Se dovessi descrivere il tuo libro in tre aggettivi cosa diresti?

Difficilissimo trovare degli aggettivi. Ci provo: passionale, imprevedibile e misterioso.

La copertina, chi l’ha realizzata? 

Per la copertina mi sono affidata a Franco Forte e ai grafici della Delos Digital e sono soddisfatta del risultato raggiunto.


Sapere che qualcuno legge il tuo libro ti provoca la stessa emozione della “prima volta”?

Sempre e comunque. Il rapporto e il contatto con i lettori per me è fondamentale, non potrei mai rinunciarci. Adoro trovare dei messaggi privati in cui mi esternano le loro impressioni, mi fa crescere, mi stimola e mi ispira.

A te ora la parola, se vuoi aggiungere qualche cosa.

Se amate le storie ambientate in epoca Tudor e i protagonisti di tale epoca date una sbirciata al mio romanzo. La protagonista incontrerà anche Caterina D’Aragona, Anna Bolena e Enrico VIII. Non potevo non inserirla da fervente appassionata dell’epoca dall’età di dodici anni.

 Dove possiamo trovare il tuo libro?

il silenzio del peccatoSu tutti gli store online. Vi lascio qualche link:

AMAZON: http://www.amazon.it/silenzio-del-peccato-Senza-sfumature-ebook/dp/B01710SPJE/ref=cm_cr_pr_product_top?ie=UTF8

DELOS STORE: http://www.delosstore.it/ebook/48607/il-silenzio-del-peccato/

GOOGLE PLAY: https://play.google.com/store/books/details/Linda_Bertasi_Il_silenzio_del_peccato?id=Q83KCgAAQBAJ&hl=it

KOBO: https://store.kobobooks.com/it-it/ebook/il-silenzio-del-peccato

IBS: http://www.ibs.it/ebook/bertasi-linda/silenzio-del-peccato/9788867759378.html

IN MONDADORI: http://www.mondadoristore.it/Il-silenzio-del-peccato-Linda-Bertasi/eai978886775937/

RIZZOLI: http://libreriarizzoli.corriere.it/Il-silenzio-del-peccato/HcSsEWcVJu8AAAFQOsxSlpLb/WtSsEWcWtCkAAAErPLkdhq_J/pc

 

il silenzio del peccatoSINOSSI

Essex 1522. Jane Rivers ha solo sedici anni quando incontra Charles Brandon, il duca di Suffolk. Una tempesta fortuita li costringerà a ripararsi in un capanno tra i boschi e la passione li travolgerà.

Ma Jane è una serva e Charles un duca, non c’è spazio per l’amore.

I genitori della ragazza, per nascondere l’onta, la costringeranno a un matrimonio riparatore con il promettente avvocato e amico di famiglia Richard Howard. Per Jane una nuova vita si profila all’orizzonte e una tenuta opulenta in cui trascorrerla. Ma cosa nasconde questa villa e perché un gentiluomo dovrebbe scegliere di dare scandalo e sposare una contadina? Cosa si cela dietro gli incubi che da anni tormentano Jane e che riaffioreranno non appena varcata la soglia di Manor House?

Nell’Inghilterra di Enrico VIII tra seduzioni e inganni, una storia di passione e omertà che affonda le sue radici nel silenzio.

 

LINDANoi ti diciamo grazie, ti abbracciamo forte forte è stato bello averti tra le nostre pagine e per averci permesso di far conoscere ai nostri lettori il tuo libro.

E io vi stritolo ben bene. Grazie per questa intervista, grazie per tutto quello che fate per i lettori e per gli autori, siete grandi! Auguro a tutti buon viaggio e buona lettura!

 

 

Buona lettura.. a prestissimo

Alessanda

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: