Pena Capitale di Giulia Brentali

pena giusy

Lei è una giovanissima autrice emergente. Sono stata alla sua presentazione venerdi  8 luglio, vicino Milano.

Un bel modo di porsi quella di Giulia  nessuna aspettativa, e quando le ho chiesto quante presentazioni avesse fatte mi ha risposto: poche, vedi Ale, io scrivo per me.

Ok, questa ragazza ha del talento, e presto se ne renderà conto anche lei.

Questa la sinossi del  suo libro, presto la recensione.

 

La sinossi

A soli sedici anni, Charlié Foster rimane orfana di genitori a causa della rigida politica del governo della Grande Città. Sola ,spaesata e piena di odio, utilizza i vari insegnamenti del defunto padre, ex poliziotto delle forze speciali, per raggruppare la più grande banda di malfattori della città intera. Riesce grazie vari stratagemmi a crearsi una cerchia ristretta di fidati compagni che la aiuteranno nel suo obbiettivo: decimare i membri del governo, corrotto ormai in ogni suo organo. Con il passare del tempo, Charlié diventa così l’emblema della rivoluzione e della giustizia per tutto il popolo, nascondendosi dietro l’identità del fantomatico “Primo”. Ma grandi responsabilità comportano grandi rischi: Charlié si troverà infatti faccia a faccia con le forze dell’ordine, vogliose di braccarla e di condannarla a morte,insieme ai suoi compagni. Ben presto infatti, la legge non si fa attendere e Charlié finisce diritta nella trappola preparata per lei, ma con un piccolo inconveniente: una volta imprigionata e nascosta in un riformatorio sotto falsa identità per evitare sommosse che permettano la sua fuga, la memoria di Primo va completamente perduta a causa di un incidente durante il trasporto dalla prigione al suddetto riformatorio. Charlié dunque si ritrova a combattere contro i suoi più acerrimi nemici ed in contemporanea contro sé stessa, alla ricerca dei suoi ricordi e della soluzione alla sua condanna di morte.

 

Grazie a Valerio per avercela fatta conoscere.

Buona lettura

Alessandra

Annunci

2 thoughts on “Pena Capitale di Giulia Brentali

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: