L’usignolo e occhi di cielo

lusignolo

QUALCHE STRALCIO DI UN BELLISSIMO LIBRO….

“Caterina con il poco fiato rimasto, lanciò un urlo che squarciò il silenzio di quell’afoso pomeriggio di giugno. Un grido di dolore,ma anche liberatorio: finalmente le sue bambine erano nate e lei ora vestiva panni nuovi: quelli di una madre che aveva appena messo al mondo due figlie. Ormai non sentiva più dolore, il suo corpo sembrava come anestetizzato. La levatrice le aveva messo vicino le sue bambine, prima ancora di lavarle.
Caterina annusò quei corpicini che sapevano di vita e di fatica.”
Dalle pagine del libro “L’usignolo e occhi di cielo”.

Buona lettura

Alessandra

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: