UN CAPODANNO DA RICORDARE DILETTA NICASTRO

SINOSSI

A differenza dei romanzi ricchi di pathos e di avventura della saga, ‘Un capodanno da ricordare’ è una delicata ed intensa storia d’amore con tutti i personaggi storici della serie prima che il destino faccia intrecciare le loro vite. Ideale per le festività natalizie. Può leggersi separatamente dalla serie.
copertina-un-capodanno-da-ricordare-def-fronteLa protagonista principale della novella (in tutto sono sei i Capodanni descritti nel romanzo) è Fern Russ, giovane arredatrice di Londra originaria del Derbyshire, che ad una cena da amici poco prima di Natale incontra George Darcy, figlio cadetto di Lord Darcy e deputato alla Camera dei Comuni (George Darcy è il fratello di Jonathan, comparso per la prima volta nel racconto ‘Jonathan Darcy torna a casa’ e nel romanzo ‘Dio salvi il Gigante – Il sesto incarico’ e da allora divenuto personaggio fisso della saga). Entrambi stanno per partire per il Derbyshire per le vacanze natalizia e George invita Fern per la tradizionale festa di Capodanno dei Darcy. Fern accetta, ma arrivata a casa della nonna scopre che il giovane Darcy sta per annunciare il suo matrimonio con la bellissima Mary Crawford…
Occhio al Capodanno in Grecia (il sesto Capodanno), in cui vi sono elementi importanti che anticipano la trilogia ‘Le nebbie di Meteora’ (la storia attualmente in pubblicazione).

Sei storie.
Sei emozioni.
Sei Capodanni diversi.
Prima che tutto abbia inizio.
Prima che Mauro Cavalieri diventi Ispettore Unesco.
Prima che Lisi e Kieran si incontrino nei cunicoli bui di Lussemburgo.
Prima che l’agente segreto Fitz incroci il suo destino con i Repubblicani irlandesi.

Sguardi, attese, sorrisi, intrighi.
La musica, le speranze, i brindisi, un furto misterioso e la dolcezza di un primo bacio.

Una novella natalizia che accoglie e riscalda.
Una strenna che vola come una danza tra Roma, Irlanda, Inghilterra, Grecia ed Estonia.
Un regalo ideale da leggere e rileggere, tra le note di un valzer di Strauss, il sapore del kringle al cioccolato e un abbraccio inatteso.

LA NOSTRA RECENSIONE

Non vi è momento migliore per leggere questo romanzo! Un capodanno vissuto in 6 modi diversi ed emozioni diverse: tra baci, intrighi, amore estremo per il lavoro ed una sorella da proteggere.

A volte il capodanno non rappresenta per tutti una festività bella da festeggiare, soprattutto se hai perso i tuoi cari e sei circondata da “amiche” che si atteggiano con perfida invidia, dimostrando menti inette. Questo aspetto alquanto amaro si mitiga con la descrizione affascinante del bel Mauro, abilissimo a suonare il pianoforte e fedele al suo lavoro presso L’Unesco. Tutte le ragazze lo desiderano ma lui ha occhi solo per l’amata sorella da proteggere, Lisi, la quale spera in una rapida promozione del fratello per svariati e profondi motivi.

I due fratelli hanno due feste differenti ad attenderli e dove accadranno alcuni imprevisti: Filomena vuole a tutti i costi corteggiare Mauro perché convinta di piacergli e dall’altra parte Lisi avrà una brutta sorpresa dalle solite arpie che la circondano. Si intrecciano storie diverse e molto particolari nonché curiose.

A me ha molto colpito la minuziosa descrizione dei personaggi e delle loro vite, in quanto aiuta moltissimo l’immaginazione del lettore che si appassiona dalla prima all’ultima parola.

All’inizio mi ha ricordato lo stile di Jane Austen, per la complessità e la numerosità dei personaggi che abitano questo favoloso romanzo natalizio! Che dirvi, non perdetevelo e buona lettura.

Annalaura

Annunci

One thought on “UN CAPODANNO DA RICORDARE DILETTA NICASTRO

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: