Amici che rubano le bici di Ivan Saladino

amici che rubano le biciOggi vi propongo questo libro: Amici che rubano le bici; lui è Ivan Saladino, un autore poliedrico, immerso nel mondo della comunicazione.

Lo sto leggendo in questi giorni e presto ci sarà la nostra recensione, intanto iniziate a sbirciare, i fine settimana lontani dalla città si fanno padrone e qualche buon libro da portare con sé è sempre una cosa giusta.

 

Edo e Leo sono due persone molto diverse tra loro ma legate da una profonda amicizia. Il primo è un autore televisivo che ha perso gran parte dell’amore verso il proprio lavoro. Ormai il mondo dello spettacolo lo indigna, eppure non riesce a staccarsi dal piccolo orticello di potere che si è creato. Da poco ha rotto con Laura, l’unica donna della sua vita con la quale abbia accarezzato la possibilità di farsi una famiglia. La colpa della rottura è solo di Edo, non amava Laura e probabilmente non era la persona giusta. Ciò nonostante è combattuto tra il tornare da lei o il perdersi in un mare di sesso.
Leo ha avuto una vita difficile, la madre ha dovuto abbandonarlo quando era ancora un bambino. Nella vita non ha mai avuto una donna, sembra bloccato alla sua infanzia. La sua caratteristica principale è la preponderanza fisica, è enorme sia in altezza che in larghezza. Incute timore solo alla vista, eppure non è capace di gesti  violenti. Al centro di tutto c’è Laura, una donna contesa che scatenerà le anime dei due amici fino al colpo di scena finale.

 

Buona lettura

Alessandra

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: