Se proprio devi odiarmi – William Shakespeare-

Se proprio devi odiarmi Se proprio devi odiarmi fallo ora, ora che il mondo è intento a contrastare ciò che faccio, unisciti all'ostilità della fortuna, piegami non essere l'ultimo colpo che arriva all'improvviso Ah quando il mio cuore avrà superato questa tristezza. Non essere la retroguardia di un dolore ormai vinto non far seguire ad... Continue Reading →

Annunci

Elevazione – Luigi Pirandello

ELEVAZIONE Com ’aquile avvolgenti a un brullo monte corone ampie con l ’ali poderose, larve di gloria in torno a la mia fronte si raccolgon superbe, e scudo a l ’onte mi son dei fati avversi e de l’irose passïoni terrene ed altre cose le virtú richiamando, accorte e pronte. Fermo l ’animo a loro,... Continue Reading →

Tu m’hai sì piena di dolor la mente – Guido Cavalcanti

Ritorna oggi la nostra rubrica Destinazione estroversi, sempre più attiva, oggi vi proponiamo questa poesia, non troppo conosciuta dal pubblico letterario, ma a parere nostro molto bella e profonda.  Tu m'hai sì piena di dolor la mente,che l'anima si briga di partire,e li sospir che manda 'l core dolentemostrano agli occhi che non può soffrire.Amor, che... Continue Reading →

La nonna – Giovanni Pascoli-

La nonna Tra tutti quei riccioli al vento, tra tutti quei biondi corimbi, sembrava, quel capo d'argento, dicesse col tremito, bimbi, sì . . . piccoli, sì . . .  E i bimbi cercavano in festa, talora, con grido giulivo, le tremule mani e la testa che avevano solo di vivo quel povero sì.  Sì,... Continue Reading →

Supplica a mia madre – Pasolini-

E' difficile dire con parole di figlio ciò a cui nel cuore ben poco assomiglio. Tu sei la sola al mondo che sa, del mio cuore, ciò che è stato sempre, prima d'ogni altro amore. Per questo devo dirti ciò ch'è orrendo conoscere: è dentro la tua grazia che nasce la mia angoscia. Sei insostituibile.... Continue Reading →

“Io vidi li occhi dove Amor si mise”

 “Io vidi li occhi dove Amor si mise” Guido Cavalcanti..   Io vidi li occhi dove Amor si mise quando mi fece di sé pauroso, che mi guardar com’ io fosse noioso: allora dico che ‘l cor si divise; e se non fosse che la donna rise, i’ parlerei di tal guisa doglioso, ch’Amor medesmo... Continue Reading →

YASSIN

Una poesia che parla di Musica e parla di querra,  parla di bambini. Questo è il nostro modo di dire: BASTA ALLA GUERRA.   Grazie a Silvia Pattarini, autrice di questa poesia che ancora una volta torna nella nostra rubrica. Ha dodici anni Yassin e la musica nel cuore. Non ha più braccia Yassin, gliele... Continue Reading →

Ritorna con noi SIMONA MAGGIORE, con questa sua poesia,  ha ottenuto il DIPLOMA D'ONORE al Concorso Internazionale di Poesia L'Angelo IL MIO ANGELO Angelo mio Appari all' improvviso, in un giorno qualunque, tra mille volti e tante voci, capelli biondi adornano il suo viso candido, cascate di riccioli sfiorano esili spalle. Divampa in me l' emozione,... Continue Reading →

FARSI UOMINI di MICHELA ZANARELLA

FARSI UOMINI Farsi uomini quando il dolore toglie il senso delle stagioni, quando il tempo vincola il peso di essere umani alla forma di un destino. Se si crede ad un Dio forse l'anima ha patria in frequenze di luce, dove il cielo concede l'imperfezione che rimane del mondo. Una foglia che cade diventa intimità... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: