ERIKA CORVO

Erika Corvo, noi di Destinazione Libri l'abbiamo definita la donna Vulcano, l'abbiamo conosciuta di persona, un pomeriggio con noi e con DeejayfoxradioStation... davvero una bella esperienza. ERIKA CORVO Erika Corvo è un “Fai da Te” umano. Non aspettatevi Miss Universo, perché sono un cesso. A vedermi non mi dareste due lire, ma so fare tante... Continue Reading →

Danza con il secolo

Attraversare un secolo e farlo insieme ai grandi della storia: questo è stato il destino di Stéphane Hessel, l'uomo che con "Indignatevi!" ha scosso le coscienze del mondo. Alle spalle di quelle poche pagine che si sono trasformate in un richiamo generazionale e culturale, c'è una vita straordinaria. Nato nel 1917 da una famiglia di... Continue Reading →

La somma dei giorni

Sono gli anni che seguono la morte della figlia Paula. Isabel Allende adotta la forma "diario" per fare la cronaca della famiglia, faticosamente riunita in California dal 1992 al 2006. I ricordi si intrecciano alle riflessioni sulla vita, sulla sua opera e sul mondo contemporaneo. Due leitmotiv danno coesione all'insieme: la relazione amorosa con il... Continue Reading →

Diario di scuola

Una confessione. Un'attenta descrizione dei cambiamenti della società che influiscono sulla scuola fatta da chi è stato studente, professore e genitore ed ha vissuto nella scuola per tutta la vita. La prima parte racconta l’esperienza di “studente somaro” dell’autore, fatta di paura di sentirsi non all’altezza. Il nostro “somaro” è Daniel Pennac (pseudonimo di Pennacchioni),... Continue Reading →

Open

«Odio il tennis, lo odio con tutto il cuore, eppure continuo a giocare, continuo a palleggiare tutta la mattina, tutto il pomeriggio, perché non ho scelta. Per quanto voglia fermarmi non ci riesco. Continuo a implorarmi di smettere e continuo a giocare, e questo divario, questo conflitto, tra ciò che voglio e ciò che effettivamente... Continue Reading →

Finchè avrò voce – Malalai Joya, la sua storia.

Noi ci siamo stati, abbiamo sentito la sua storia e ve la proponiamo.. Emi Malalai era ancora poco più di una bambina quando i russi invasero l’Afghanistan nel 1979. E aveva solo quattro anni quando la sua famiglia fu costretta a rifugiarsi nei campi profughi in Pakistan. Poi c’è stata la guerra civile negli anni... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: